...da non sembrare vera.
Devo al Sindaco di Firenze questa frase che esprime appieno la sensazione di fronte ad una città “incomparabile”. Al pari di Parigi, Firenze è una città che non finisci mai di scoprire perché i suoi palazzi, le sue piazze,le sue strade, parlano: raccontano di secoli passati e di vicende recenti. Sono stratificazioni di arte, di storia, di evoluzione del costume. Davvero non subisce che a Firenze si possa essere colti dalla sindrome di Stendhal (i francesi, un po’ gelosi hanno poi “dato vita” alla sindrome di Parigi o di Notre Dame).
Per il momento mi fermo qui lasciandovi ad un ricordo di come sognavano Firenze dalla provincia toscana negli anni ‘50.